Dalla Pancia al Cuore: A/R.

Intorno alle Emozioni, ruota il nostro Cammino! Tutto è in continua Trasformazione e lo Yoga questo concetto ce l’ha chiaro, ormai, da ben 5000 anni. Il nostro corpo somatizza molto quello che Accade “all’esterno” e ri-fa vivere “all’interno”quello che è arrivato, subito e probabilmente non digerito. Ho sempre visualizzato la Pancia, nostro secondo cervello, come una cantina super piena che richiede di essere Ri-ordinata e Ri-pulita.

9-Way-to-Balance-and-Heal-Your-Solar-Plexus-Chakra-or-Manipura-Chakra

E’ più facile gestire il Dolore (Passato) che vivere la Gioia (Presente). Nell’Eterno Presente tutto è fluido e armonioso, tutto scorre come un ruscello d’Acqua limpido che, eternamente,  cambia il nostro Sentire. Allora perché tanto “bruciore” da permettere, ad ospiti inattesi quali il reflusso, gastrite, colite… di passare per il nostro terzo Chakra? Il Viaggio del Sentire è nella Verità assoluta e come tale è diretta e a volte spietata.  Tutto quel Manipura Chakra che pulsa e che ha fretta di arrivare all’Anhata Chakra. Dalla Pancia al Cuore inizia così il Viaggio della Consapevolezza e della trasformazione. Lo Yoga ci accompagna attraverso uno Strumento necessario: la Pratica.

Ritagliamoci un momento nostro, dove tutto diverrà Sacro: il Tempo, il Luogo e la nostra Pratica. Tutto sarà un Dialogo intimo con il nostro Sè. Tra le infinite possibilità ho scelto delle Asana utili a mutare il nostro Essere psicofisico.

Ricordo che le posizioni suggerite dovrebbero far parte di una pratica completa, dove tutto il Corpo Sacro è già caldo e pronto a Ricevere.

Iniziamo la pratica con un bel massaggio, tenendo cura di riscaldare prima gli arti inferiori e superiori, il collo e ancor meglio se il Pranayama ha già accompagnato il nostro Rituale. Nel “Qui ed Ora” inizia la Via di Andata e Ritorno del nostro Sentire che sale e si Trasforma nel Chakra del Cuore. Lì l’Emozione trova una Rivelazione Nuova.

Bow-Posture-Dhanurasana

DHANURASANA – La Posizione dell’Arco.

In sanscrito dhanu significa “arco” e asana significa “posizione”, perciò dhanurasana viene tradotta letteralmente come “la posizione dell’arco”.

Controindicazioni: Eseguiamo con cautela in caso di artrosi ed ernia del disco. Come si esegue: Seduti, massaggiare bene dal piede alla coscia e dalla mano alla spalla, soffermiamoci poi a lungo sulla schiena e sul collo. In posizione prona, braccia lungo il corpo, fronte appoggiata sul tappetino. Inspirando, pieghiamo un arto inferiore al ginocchio ed afferriamolo con la mano corrispondente. Esalando sciogliere. Nella fase completa inspirando alziamo il più possibile i due arti uniti verso l’alto, espandiamo bene il torace, capo che guarda dritto o in alto. esalando sciogliere. Possiamo eseguire in maniera alternata o con entrambe le gambe. Ricordiamoci di compensare sempre con la posizione del fanciullo. Benefici: Rafforza i muscoli addominali e dorsali. A livello sottile sollecitiamo tutti i nostri Chakra, in maniera particolare il 2°, Svādhiṣṭhāna Chakra, il 3°, il Maṇipūra Chakra, ed il 4° l’ Anāhata Chakra. 

Affermazione: Nella Scelta, possiamo ripetere mentalmente: “ Ascolto l’Infinito”.

paripurna-navasana-300x190

NAVASANA – La Posizione della Barca.

In sanscrito, nava significa “barca” e asana “posizione”, pertanto la traduzione letterale di quest’asana è “la posizione della barca”, in considerazione della forma che assume il corpo durante la sua esecuzione che ricorda una barca.

Controindicazioni: Eseguiamo con cautela in caso di patologie importanti alla colonna. Come si esegue: Seduti, massaggiare bene dal piede alla coscia e dalla mano alla spalla, soffermiamoci poi a lungo sulla schiena e sul collo. Eseguiremo la via più dolce per assumere l’asana. In posizione seduta piegare le gambe e mettere le mani sotto le ginocchia. Scivolare indietro con la schiena, arrotondandola. Quando vogliamo solleviamo prima una gamba e poi l’altra. Dopo aver trovato confidenza con questa fase, distendere le gambe verso l’alto e le braccia tese e libere ai lati delle gambe.Benefici: Rafforza i muscoli addominali e dorsali. A livello sottile sollecitiamo tutti i nostri Chakra, in maniera particolare il 3°, il Maṇipūra Chakra, ed il 4° l’ Anāhata Chakra. 

Affermazione: Nella Scelta, possiamo ripetere mentalmente: “ Navigo sul Mare della Conoscenza”.

corbis_42-54995837.630x360

Nel Cuore il Tutto è espresso con un Nuovo Linguaggio e Suono, le Parole e le Immagini fanno saltare tutti i vecchi schemi, ormai da tempo abbandonati ma ancora presenti nel mentale. La Verità prende Nuova Forma e le nostre esperienze, ormai bonificate, possono tornate alla Pancia. Il senso di Freschezza prenderà il posto di un antico bruciore, ricordo opaco di un vissuto final-mente andato e il Grembo sarà pronto ad Accogliere l’Amore Rinnovato.

Il  Sostentamento porta alla Pancia e al Cuore Nuove Parole:

Nutrire la Gioia

Udire il Suono

Emanare l’Io Sono

 Buona Pratica!

Cinzia Onorati.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailfacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *