rita Archive

Sort Posts by:

BENESSERE IN UFFICIO – Body and mind!

Per chi, come me, svolge un’attività sedentaria e, haimè!, una “vita sedentaria”, arriva il momento in cui è il corpo a chiederti, spesso con forza e decisione, di muoverti, di attivarti un po’. Un lavoro full time più gli spostamenti, la gestione di casa, spesa, genitori, bucato,

BENESSERE IN UFFICIO – La lunga strada verso casa

Spero che la citazione del titolo del famosissimo film del 1990 non offenda nessuno. Naturalmente ciò di cui parlo io non è nemmeno minimamente paragonabile alla storia narrata nel film, nel quale si parla di discriminazione razziale e di protesta. La mia di storia, nel suo piccolo, racconta

BENESSERE IN UFFICIO – Luce – Le finestre

L’edificio in cui si trovano gli uffici dell’azienda per la quale lavoro è in una zona di Roma che ospita numerosissime aziende, quindi molti dei palazzi sono adibiti a questa funzione. Li riconosci facilmente perché nella maggior parte dei casi non hanno balconi o terrazzi, né piante

BENESSERE IN UFFICIO – La musica

Come per molti, anche per me la musica è un elemento fondamentale della vita. Sia in casa che in automobile, c’è sempre della musica o una radio accesa. Il genere cambia in base all’umore. A volte è allegro e vivace, altre è soft, altre ancora è lento

BENESSERE IN UFFICIO – L’area break

E dopo anni e anni passati a consumare il pranzo nei “luoghi di calma” dell’ufficio (stanzette destinate alle persone disabili in caso di emergenza), a luglio 2016 è stata finalmente inaugurata la nuova area break! Per noi che, in colorate borsette termiche, da sempre il pranzo ce

BENESSERE IN UFFICIO – La famiglia in ufficio

Famìglia s. f. [lat. famĭlia, che (come famŭlus «servitore, domestico», da cui deriva) è voce italica e indicò dapprima l’insieme degli schiavi e dei servi viventi sotto uno stesso tetto, e successivamente la famiglia nel sign. oggi più comune]. – 1. a. In senso ampio, comunità umana,

BENESSERE IN UFFICIO – Home Working – Lavorare da casa

In alcune aziende, per alcuni ruoli, esiste la possibilità di lavorare da casa o, come dicono i nostri colleghi anglosassoni, dell’home working. Tecnicamente è piuttosto semplice: basta un PC portatile sul quale vengono installati i programmi con cui si lavora, una connessione ad Internet a casa e