PRANAYAMA . Gestione del Respiro.

La parola sanscrita “Prana” significa “Energia, forza vitale”, “Yama” vuol significare “controllo, gestire”. Pranayama: Gestione del Respiro o Controllo dell’energia vitale.
Entrare in contatto con il proprio respiro è un atto molto intimo, le emozioni e lo stato d’animo lo condizionano incessantemente. Non siamo consapevoli dell’importanza che il prana, l’energia vitale, rappresenta per il nostro essere. Utilizziamo solo ¼ del nostro respiro, eppure la vita arriva a noi con il primo “soffio vitale”, lo stesso che determinerà la fine di questo passaggio terreno. Respirare correttamente significa purificare e rigenerare il nostro fisico. Il respiro deve “danzare” all’interno del nostro corpo comodo, confortevole, morbido; solo così diverrà un nostro alleato sulla strada del benessere. Imparare a respirare è un lavoro, spesso, faticoso, non siamo abituati a portare l’attenzione, la concentrazione sul nostro respiro.
Le varie tecniche respiratorie ci insegneranno come intervenire sul nostro benessere psicofisico.