kumasana

Praticare Yoga, significa entrare nel Flusso armonioso dell’uno. Il mese di Maggio, pregno dell’energia Mariana, ci riporta alle immagini della Rosa. Con gioia mista a stupore per la Sincronicità degli eventi/segni circostanti, mi ritrovo a praticare e a far praticare Kumasana, la posizione del Fiore chiuso e del Fiore aperto.

Scelgo ogni giorno, nella massima libertà, come Fluire ed aprirmi a quello che va oltre la pratica tecnica dell’asana. Sì, perché lo Yoga non appaga solo il Corpo Sacro, ma riempie di Prana anche l’Anima che sceglie la sua Espressione. L’immagine di un bocciolo chiuso è agli Occhi del Cuore, l’immagine di un potenziale Ancora inespresso: “Ancora non si vede ma c’è…” L’immagine di un Fiore che sboccia e si mostra a noi in tutto il suo splendore è un dono, proprio perché in ogni sua specie la natura si manifesta nella sua perfezione e potremmo passare del Tempo ad Osservarla, Annusarla, Sentirla. adatta ai bambini, adulti e gestanti, esprimiamo con il Corpo la voglia di aprirci al cambiamento. Prendiamoci il Tempo e la Fede di Ri-credere in Noi, osservando il nostro Splendore, non Siamo solo Petali, Siamo Amore. Regaliamoci un appuntamento con il nostro Corpo Sacro e pratichiamo con Consapevolezza e Gioia questa asana (posizione) ed Ascoltiamoci… Profumi e Sentori Ri-torneranno a noi.

 

Come si esegue:

Seduti, piedi uniti vicino al bacino, gambe piegate e raccolte al petto. Incrociamo le braccia, portando le mani sulle spalle, la mano sinistra sulla spalla destra e la mano destra sulla spalla sinistra. Portiamo i gomiti all’interno delle gambe, tenendo a contatto i piedi ed il capo verso il basso (posizione del fiore chiuso, Ardha Kusumasana, partenza). Inspirando manteniamo la spinta dei gomiti all’interno delle gambe e ruotiamo le braccia, i palmi delle mani ed il capo verso l’alto (Kusumasana: fiore aperto). Espirando ritorniamo ad assumere la posizione del fiore chiuso. Possiamo sostare nella posizione del fiore aperto per alcuni respiri e ripetere mentalmente “Sono aperto e disponibile al cambiamento”.

Benefici fisici:

Questa posizione, favorisce l’elasticità inguinale, massaggia gli organi dell’addome e sollecita le vie respiratorie.

Benefici sottili:

Favorisce il lavoro sottile del Muladhara Chakra, Manipura Chakra ed Anahata Chakra.

Controindicazioni:

Nessuna.

Affermazione:

“Sono aperto e disponibile al cambiamento”.

Cinzia Onorati.

FacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmailFacebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail